lunedì 31 ottobre 2016

Le 10+1 frase di Louise Hay che daranno una svolta positiva alla tua giornata

Le 10+1 frase di Louise Hay che daranno una svolta positiva alla tua giornata

1) Trovo che la rabbia, la disapprovazione, il senso di colpa e la paura provochino più problemi di qualsiasi altro sentimento.
2) Se vogliamo una vita felice, dobbiamo avere pensieri felici. Se desideriamo una vita prospera, devono esserlo anche i nostri pensieri. Se vogliamo una vita colma d'amore, dobbiamo fare pensieri pregni d'amore. Qualsiasi messaggio inviamo con la mente o a parole ci ritornerà indietro concretamente.
3) Iniziamo ad amarci quando non ci critichiamo. Il giudizio negativo ci imprigiona proprio nello schema mentale che stiamo cercando di cambiare. Essere comprensivi e buoni con noi stessi ci aiuta a uscirne. Ricorda che ti critichi da anni e non ha funzionato. Cerca invece di apprezzarti e vedi cosa succede.
4) Possiamo dare agli altri soltanto ciò che abbiamo dentro di noi.
5) E sii grato per tutto quello che hai, la gratitudine è importante. L’universo ama le persone grate, più siete grati, più l’Universo vi darà cose per cui ringraziare.
6) L'amore è la grande cura miracolosa. Amare noi stessi compie miracoli nelle nostre vite.
7) I pensieri non hanno alcun potere su di noi, a meno che non siamo noi ad attribuirglielo. Sono solo parole messe una in fila all'altra. NON HANNO ALCUN SIGNIFICATO. Siamo noi a darglielo. Allora è meglio scegliere di fare pensieri che ci arricchiscono e ci rafforzano.
8) Sono disposto a lasciare andare il bisogno di non meritare niente. Mi merito il meglio dalla vita, e adesso mi concedo di accettarlo con amore.
9) Il punto di potere è sempre insito nel momento presente: i cambiamenti possono iniziare in questo istante.
10) Fai pensieri che ti rendono felice. Fai cose che ti fanno stare bene. Stai con persone che ti fanno sentire bene.
Mangia cibi che fanno bene al tuo corpo. Segui un ritmo che ti fa stare bene.
10+1) Se un bambino si arrendesse alla prima caduta, non imparerebbe mai a camminare.
Adesso non ti resta che scegliere l'affermazione che più ti piace e farla tua per tutta la giornata. Rileggila più volte, scrivila nei commenti e osserva come una sola frase possa cambiare in positivo la tua giornata.
Siamo proprio curiosi di sapere quale è la frase che più ti attira....
Ovviamente come sempre puoi condividere tranquillamente questo post.

Quando abbiamo l’intuizione - James Redfield

Quando abbiamo l’intuizione - James Redfield

Quando abbiamo l’intuizione o il sogno di seguire un determinato sentiero di vita e ci atteniamo a queste indicazioni, certi avvenimenti appaiono magiche coincidenze.
Ci sentiamo più vivi ed eccitati.
Gli avvenimenti sembrano predestinati, come se fossero già previsti.
James Redfield 
La decima illuminazione

Halloween

Le 10+1 cosa che forse non sai su Halloween

Le 10+1 cosa che forse non sai su Halloween
1)L'Halloween è una festa di origine celtica. Per i Celti il 31 ottobre indicava la fine dell'estate e in questa data si festeggiava Samhain (pronuncia soueen), la festa dell'ultimo raccolto.
2) Il nome Halloween, deriva dalla forma contratta di All Hallows’ Eve dove Hallow è la parola arcaica inglese che significa Santo.
3) Nella tradizione popolare si pensa che gli spiriti "erranti" di chi è morto durante l'anno tornino in questa data per possedere un corpo per l'anno successivo.
4) Già nel Medioevo, era usanza comune indossare in questa data maschere per fingersi morti e allontanare gli spiriti. Inoltre venivano spenti tutti i fuochi del villaggio per rendere le case fredde e poco accoglienti.
5) "Dolcetto o scherzetto?" L'usanza di andare di porta in porta a chiedere dolcetti o monete, minacciando di fare degli scherzetti a chi non rispetta la richiesta, è di origine medioevale. Era usanza infatti, il 2 novembre, vagare di villaggio in villaggio a elemosinare un dolce quadrato con uva passa chiamato "pane d'anima".
Chi riceveva il "pane d'anima" in dono prometteva una preghiera ai benefattori per i parenti defunti. Più dolci venivano donati più preghiere venivano indirizzate al defunto. Si credeva infatti che effettuare preghiere in questo periodo dell'anno aiutasse le anime intrappolate in questa dimensione a varcare il varco dell'aldilà e andare così verso la luce.
6) Secondo i Celti in questa notte si sospendevano tutte le leggi fisiche. In questa notte magica avveniva la fusione fra l'aldilà ed il mondo terreno.
7) La festa di Halloween arrivò negli Stati Uniti intorno al 1840 grazie agli irlandesi che lasciarono il proprio paese a causa di un periodo di fortissima carestia.
8) Per i Celti, Samhain, la festa dei morti, è il periodo in cui si concludevano i progetti avviati. E' il periodo in cui si tiravano le somme dell'anno appena concluso e si programmavano i nuovi progetti per l'anno a venire.
9) Per la cena di Halloween è ancora oggi usanza, in alcuni paesi, apparecchiare per una persona in più. Questo per onorare i defunti.
10) La sera di Halloween presso i Celti si effettuavano molti riti propiziatori e divinatori perchè si riteneva essere una serata ricca di energia.
10+1) Nella Scozia la notte di Halloween era pratica comune riporre delle pietre nel fuoco prima di andare a dormire. Al mattino se le proprie pietre venivano trovate spostate era credenza che la persona sarebbe morta nei prossimi 12 mesi.
E te cosa farai questo Halloween?
-Come sempre puoi commentare e condividere tranquillamente questo post.-

domenica 30 ottobre 2016

Preghiera al Risveglio (Preghiera Apache)

Preghiera al Risveglio (Preghiera Apache)

Oggi per augurarvi un buon risveglio vi vogliamo far conoscere questa bella preghiera Apache.
Svegliati! Svegliati! La terra ti sorride.
Svegliati, e sta’ pronto al giorno che comincia.
La madre della vita ti sta chiamando,
ti saluta, dunque svegliati, non indugiare più.
Potente Sole, dacci la luce perché ci guidi,
perché ci aiuti.
Guarda come sorge, guarda come la terra ne risplende,
e come gode lo spirito nel petto, ascoltando la musica del Sole.
Svegliati! Svegliati! La terra ti sorride.
Svegliati, e sta’ pronto al giorno che comincia.
La madre della vita ti sta chiamando,
ti saluta, e allora… forza,
Svegliati!
-Come sempre puoi commentare e condividere tranquillamente questo post.-

sabato 29 ottobre 2016

Orso in Piedi (Sciamano Sioux)

Orso in Piedi (Sciamano Sioux)

Una perla di saggezza....
"Gli anziani Sioux erano saggi.
Sapevano che il cuore di ogni essere umano che si allontana dalla natura si inasprisce.
Sapevano che la mancanza di profondo rispetto per gli esseri viventi
e per tutto ciò che cresce, conduce in fretta alla mancanza di rispetto per gli uomini.
Per questa ragione il contatto con la natura, che rende i giovani capaci di sentimenti profondi, era un elemento importante della loro formazione.
Orso in Piedi (Sciamano Sioux)
-Come sempre puoi commentare e condividere tranquillamente questo post.-

venerdì 28 ottobre 2016

SIMBOLI SACRI - TRISKELL

SIMBOLI SACRI - TRISKELL

Le 10+1 cosa che sicuramente non sai sul Triskell (triskèle , triscèle, trisquelle, triskellion):
1) E' un simbolo sacro molto antico, si dice sia di origine europea e più precisamente celtica.
2) Il Triskell consiste in tre spirali che partono da un asse centrale. Si può trovare rappresentato anche come tre gambe piegate come nel caso del simbolo della Regione Sicilia.
3) Il significato del Triskell è ancora oggi oscuro e allo stesso tempo molto complicato. Si ritiene che rappresenti il moto del sole, il ciclo della vita, la ciclicità delle cose, in poche parole il movimento.
4) Il triskell è un simbolo ternario il cui termine viene fatto risalire al greco "triskélès" che significa "a tre gambe".
5) Il Triskell è considerato ad oggi il simbolo più importante della cultura celtica e considerata l'importanza in questa cultura del numero 3 non è un caso che questo simbolo lo rappresenti.
6) La rappresentazione del 3 nel Triskell ha svariate interpretazioni ma le più accreditate sostengono che rappresenti i tre movimenti del sole (alba, zenith e tramonto), la composizione del mondo secondo i celti (terra, acqua e fuoco), le tre fasi del tempo (passato, presente e futuro) i tre mondi spirituali (mondo superiore, mondo umano e mondo inferiore) e la struttura della società celtica composta da guerrieri, sacerdoti e popolo. Alcuni studiosi vedono rappresentata anche la composizione dell'uomo alchemico, spirito (mercurio), corpo (sale) e anima (zolfo). Sicuramente però quest'ultima è una interpretazione non di origine celtica ma di un periodo successivo.
7) Il Triskell può avere le spirali rivolte sia verso sinistra che verso destra.
8) Il Triskell era considerato un potente talismano per i viaggi e per le battaglie.
9) Oggi questo simbolo è considerato invece un potentissimo talismano contro la stregoneria e tutti i tipi di malocchio, specialmente nella versione con le spirali verso destra.
10) Si dice che osservando questo simbolo sacro si possano percepire delle sensazioni di forza. Può essere infatti un buon strumento per ricaricarci di energia in un momento di stanchezza.
10+1) Nella mitologia celtica il Triskell è associato alla Dea Brigit, la protettrice dei poeti, dei guaritori, dei druidi, dei combattenti e degli artigiani, di cui in particolare dei fabbri.
-Come sempre puoi commentare e condividere tranquillamente questo post.-

PREGHIERA DEL LUPO

PREGHIERA DEL LUPO


Stasera vogliamo dedicare a tutte le persone che hanno il "lupo" come animale di potere questa stupenda poesia.... e te che animale di potere hai?
PREGHIERA DEL LUPO
Seguimi lungo il sentiero,
Io camminerò accanto a te.
Ti aiuterò e ti mostrerò la strada.
Io non ti lascerò.
Sarò in piedi sul sentiero,
mentre ti guardo.
Se ti senti solo
chiudi gli occhi e
vedrai sei serie di impronte.
Due appartengono a te,
quattro sono le mie.
Allora saprai che non ti ho mai lasciato.
"L'Animale di Potere è uno spirito alleato che ognuno di noi possiede. La sua funzione è quella di darci forza, vitalità, salute, protezione e aiuto nei momenti difficili della nostra vita. L'incontro con l'Animale Totem avviene attraverso il Viaggio Sciamanico.
Il legame che si crea tra l'individuo e il suo Animale di Potere è molto forte. In ogni circostanza è possibile invocare il proprio animale e ricevere subito l'aiuto di cui abbiamo bisogno."
-Come sempre puoi commentare e condividere tranquillamente questo post.-

sabato 22 ottobre 2016

Voi mi chiedete quello che dovete fare

Voi mi chiedete quello che dovete fare 

Uomo e Religione - Osho

Uomo e Religione - Osho

La Magia dell'Acqua

La Magia dell'Acqua

Corso Base di Sciamanesimo

Corso Base di Sciamanesimo 

Corso base di sciamanesimo
Milano 3-4 Dicembre 2016

CROCE DI ANKH - CROCE ANSATA

CROCE DI ANKH - CROCE ANSATA

10 Frasi di Wayne Dyer che ti faranno riflettere

10 Frasi di Wayne Dyer che ti faranno riflettere

ALBERO DELLA VITA

ALBERO DELLA VITA

LA LEGGENDA DEL SOLE E DELLA LUNA

LA LEGGENDA DEL SOLE E DELLA LUNA

Ai popoli di questa terra

Ai popoli di questa terra




Facciamo un po di chiarezza sull'intricato mondo delle religioni.....

Facciamo un po di chiarezza sull'intricato mondo delle religioni.....


Le 10 + 1 Perla di Saggezza Taoista

Le 10 + 1 Perla di Saggezza Taoista

Coerenza e Incoerenza - Giosuè Stavros

Coerenza e Incoerenza - Giosuè Stavros


La società osanna la coerenza e condanna aspramente l’incoerenza.
Questo perché chi è incoerente è imprevedibile e quindi non può essere controllato.
L’incoerenza è libertà, la coerenza invece è la strada verso lo stallo spirituale.

venerdì 21 ottobre 2016

I 20 punti del codice etico degli Indiani d'America

I 20 punti del codice etico degli Indiani d'America


1. Prega con il sole, prega da solo, prega spesso. Il Grande Spirito ti ascolterà se gli parlerai con il cuore.
2. Sii tollerante con le persone che si sono perse nel loro percorso. Ignoranza, presunzione, rabbia, gelosia e avidità sono lo stelo di un’anima perduta. Prega che essi trovino una guida.
3. Cerca te stesso, sii te stesso sempre. Non permettere agli altri di crearti il cammino. E’ la tua strada ed è tua soltanto. Gli altri possono camminare con te ma nessuno può camminare per te.
4. Tratta sempre gli ospiti nella tua casa con molta considerazione. Servi loro il cibo migliore, dai loro il letto migliore e trattali con rispetto ed onore.
5. Non prendere ciò che non è tuo: da una persona, una comunità, dal deserto o da una cultura se non l’hai guadagnato o ti è stato dato non è tuo.
6. Rispetta tutto ciò che si trova sulla terra che sia una persona, pianta o un'animale.
7. Rispetta il pensiero delle altre persone,i loro desideri e le loro parole.
Non interrompere mai un altro, non deriderlo, non imitarlo con derisione.
8. Non parlare male degli altri. L’energia negativa che metti fuori nell’universo sarà moltiplicata quando tornerà a te.
9. Tutti commettono errori e tutti gli errori possono essere perdonati.
10. I cattivi pensieri causano malattie della mente, del corpo e dello spirito. Sii ottimista.
11. La natura non è per noi ma una parte di noi. Fa parte della tua famiglia terrena.
12. I bambini sono i semi del nostro futuro. Pianta l’amore nei loro cuori e le loro acque, con saggezza, ti impartiranno le lezioni della vita. Quando sono cresciuti, dai loro spazio per crescere.
13. Evita di ferire il cuore degli altri. Il veleno della tua sofferenza ritornerà a te.
14. Sii sempre sincero. L’onestà è la prova di quelle volontà che sono all’interno di questo universo.
15. Rimani equilibrato. Il tuo sé mentale, spirituale, emozionale e fisico, tutte queste parti hanno bisogno di essere forti, pure e in salute. Allena il corpo e rafforza la mente. Cresci ricco nello spirito per curare la tua parte emotiva.
16. Prendi decisioni coscienti su come sarai e reagirai. Sii responsabile delle tue azioni.
17. Rispetta la privacy e lo spazio personale degli altri.
Non toccare i beni personali altrui, soprattutto quelli sacri e religiosi. Questo è vietato.
18. Sii fedele in primis a te stesso. Non puoi nutrire e aiutare gli altri se prima non nutri e aiuti te stesso.
19. Rispetta gli altri credi religiosi. Non forzare la tua fede negli altri.
20. Condividi la tua buona fortuna con gli altri. Partecipa nella carità.

Scelta - Deepak Chopra

Scelta - Deepak Chopra


Quando si effettua una scelta, si cambia il futuro.
E te hai il coraggio di cambiare il tuo futuro?

Non c'è niente di meglio della magia del suono

Non c'è niente di meglio della magia del suono

Non c'è niente di meglio della magia del suono per trasmutare le energie e creare l'armonia intorno e dentro di sé.
Pochi minuti e anche questa seconda giornata di seminario sull'accompagnamento dei defunti avrà inizio.



Canto di Potere Celtico alla Terra

Canto di Potere Celtico alla Terra


Possa la terra accogliere le mie parole
Possa la terra accoglierle
Possa la terra ascoltarle
Possa la terra credere ad esse
Possa la terra dare una risposta
Chiedo alla terra di sentire
Chiedo alla terra di ascoltare
Chiedo alla terra di rispondere
Chiedo alla terra di testimoniare
Che i suoi figli non hanno dimenticato
Che i suoi figli rispondono ancora
Che i suoi figli ascoltano ancora
Che i suoi figli non dimenticano
Che i suoi figli sono dispiaciuti
E domando alla terra di testimoniare
Che ripareranno al male commesso
Che la guariranno
Che continueranno ad amarla
Che rimetteranno a posto ciò che abbiamo disfatto
Che restituiranno ciò che abbiamo perso
Che ascolteranno la sua voce
Possa la terra accogliere le mie parole
Possa la terra accoglierle
Possa la terra ascoltarle
Possa la terra credere ad esse
Possa la terra dare una risposta...

OCCHIO DI FALCO - CRISTALLOTERAPIA

Le 10+1 cosa che sicuramente non sai sull'Occhio di Falco


1) Il nome deriva dal fatto che il suo luccichio, visto da vicino, ricorda molto quello di un occhio. Tradizionalmente questa pietra è sempre stato associata all'Antico Egitto e più precisamente all'occhio di Horus.
2) Nel medioevo, l'Occhio di Falco era utilizzato come amuleto contro tutti i tipi di sortilegi, il malocchio e i demoni.
3) L'Occhio di Falco nei momenti difficili aiuta ad affrontare ogni tipo di situazione perché permette di vedere le cose da una giusta prospettiva. Proprio per questa caratteristica aiuta a superare i momenti di forte indecisione.
4) Questa pietra aiuta, chi la porta con se, a dare un senso a tutti gli eventi della propria vita, eventi che spesso sembrano scollegati ma che in realtà fanno parte di un progetto più ampio.
5) L'Occhio di Falco aiuta a prendere consapevolezza dei propri sentimenti, stabilizzando lo stato emotivo delle persone.
6) Questo minerale trasmette pace interiore e aiuta l'individuo a non perdere la calma anche nelle situazioni più difficili e stressanti.


7) L'Occhio di Falco ha la capacità di svolgere un'azione antidolorifica e diminuire i tremori.
8) L'Occhio di Falco è una pietra indicata per la meditazione quando si deve elaborare un lutto perché riesce a far comprendere che la morte è solo l'inizio di un nuovo percorso.
9) Portare con se questo minerale aiuta a migliorare la vista e la circolazione.
10) L'Occhio di Falco ha la capacità di aiutare a sviluppare la chiaroveggenza e ad aprire in modo delicato il Terzo Occhio.
10+1) Questa pietra è molto amata dagli sciamani perché aiuta ad effettuare il "viaggio sciamanico" per incontrare i propri spiriti alleati.
Questo minerale può essere ricaricato riponendolo su una lastra di shungite, su una famiglia di ametista o di cristallo di rocca. Indicato anche un intervento di reiki, un bagno di sole o di luna. Essendo un minerale che ha la capacità di bloccare il flusso di energia non dovrebbe mai essere utilizzato per periodi più lunghi di una settimana.
Ovviamente è bene ricordare che le pietre e i cristalli non possano essere in alcun modo considerate un’alternativa alle consuete cure mediche.
L'utilizzo di tali informazioni e' sotto la responsabilità, il controllo e la discrezione unica del lettore.

Un bellissimo canto dei Nativi Americani

Un bellissimo canto dei Nativi Americani


Il vento è la mia medicina
che spazza via le pietre dalla mente.
La pioggia è la mia medicina
che lava le mie ossa stanche
abbandonate sul letto.
Il mio cavallo è la mia medicina,
e quando cavalco
il ritmo intenso del suo passo
dentro mi accende...

Le 10+1 frase buddista che potrebbero cambiarti la vita in meglio....

Le 10+1 frase buddista che potrebbero cambiarti la vita in meglio....


1) Migliaia di candele possono venire accese da una singola candela, e la vita della candela non sarà abbreviata. La felicità non diminuisce mai con l’essere condivisa.
2) Nella mente ha origine la sofferenza; nella mente ha origine la cessazione della sofferenza.
3) Non c’è una via per raggiungere la felicità. La felicità è la via.
4) Il cambiamento non è mai doloroso. Solo la resistenza al cambiamento lo è.
5) Trattenere la rabbia e il rancore è come tenere in mano un carbone ardente con l’intento di gettarlo a qualcun altro: sei tu quello che viene bruciato.
6) Se poniamo a confronto il fiume e la roccia, il fiume vince sempre non grazie alla sua forza ma alla perseveranza.
7) Viviamo nella paura, ed è così che non viviamo.
8) Prima di parlare domandati se ciò che dirai corrisponde a verità, se non provoca male a qualcuno, se è utile, ed infine se vale la pena turbare il silenzio per ciò che vuoi dire.
9) Lo sciocco dice, “Questi sono i miei figli, questa è la mia terra, questo è il mio denaro”. In realtà, lo sciocco non possiede se stesso, tanto meno i figli, la terra o il denaro.
10) Se tu sapessi ciò che la tua rabbia ti sta facendo, fuggiresti da lei come dal peggior veleno.
10+1) Le parole hanno il potere di distruggere e di creare. Quando le parole sono sincere e gentili possono cambiare il mondo.
Se ci sono altre frasi buddiste che preferisci scrivile tranquillamente nei commenti.

Le persone belle

Le persone belle


Le persone belle sono quelle che soltanto a guardarle ti mettono in pace col mondo.
Quelle che in uno sguardo sembrano racchiudere tutta l'armonia esistente in natura.
Quelle che hanno conosciuto quasi sempre il male, ma hanno scelto costantemente il bene.
Quelle che da qualunque angolo le guardi,non puoi non vedere l'immensità che si portano dentro.

Quando parli - Dalai Lama

Quando parli - Dalai Lama


Quando parli stai solo ripetendo quello che sai.
Ma quando ascolti puoi imparare qualcosa di nuovo.

La terra - Marie-Lu Loerier

La terra - Marie-Lu Loerier


La terra, dicono gli sciamani,
ha una struttura intimamente legata
a quella del corpo umano.
Come noi, ha il respiro, l'aria.
Come noi, ha un cuore che batte, il magma di fuoco.
Come noi, ha un sistema scheletrico, le montagne.
Come noi, ha una muscolatura, le colline e le foreste.
Ha ghiandole come le nostre, minerali in abbondanza.
E ha una coscienza, un pensiero proprio
di cui noi stessi siamo soltanto un aspetto.

Lo sciamano "specialista dell'anima"

Lo sciamano "specialista dell'anima"


Lo sciamano è il grande specialista dell'anima umana: lui solo la "vede", perché ne conosce la "forma" e il destino.

www.ilviaggiosciamanico.it

Strada giusta - K. Loshi

Strada giusta - K. Loshi


Aspettiamo e speriamo di trovare la strada giusta, e ci dimentichiamo che la strada giusta si trova camminando e non aspettando.

Luce come cibo

Luce come cibo


Forse non lo sai ma esiste un antichissimo rituale indiano chiamato "sungazing" con il quale è possibile utilizzare la luce in alternativa al cibo.
La parola sungazing significa "fissare il sole" ed è proprio così che è possibile attingere a questa energia solare come nutrimento.
Questa pratica semplicissima è però molto pericolosa infatti deve essere praticata solamente se affiancati da persone esperte.
La tecnica consiste nel guardare il Sole a piedi nudi in contatto diretto con la terra per dieci secondi al tramonto e all'alba nel momento in cui i raggi del sole sono bassi e non provocano danni alla vista.
Con il passare dei giorni si deve aumentare in maniera molto graduale il tempo di osservazione del sole. Il rituale termina dopo nove mesi, quando si dovrà poi camminare per quarantacinque minuti per sei giorni consecutivi.
Questa tecnica in India è tramandata da mastro a discepolo e non può assolutamente essere fatta in autonomia a causa dell'alto rischio di danni permanenti e seri alla vista.
Chi ha sperimentato questo rituale ha riscontrato da subito una diminuzione dell'appetito e un forte aumento della propria energia vitale.
La luce entrando nella retina dell'occhio raggiunge il cervello che trasferisce l'energia a tutto il corpo.
Le persone che praticano questa tecnica sono comunemente chiamate "mangiatori di sole" perché non avvertono più lo stimolo della fame.
Si dice che alcune di queste persone siano riuscite a vivere senza cibo per molti anni.

Le stelle - Confucio

Le stelle - Confucio


Le stelle sono buchi nel cielo da cui filtra la luce dell'infinito.....

Confucio
www.ilviaggiosciamanico.it

domenica 16 ottobre 2016

I quattro accordi - Don Miguel Ruiz

I quattro accordi (Nuove frontiere del pensiero)


Gli esseri umani vivono in un perenne stato di sogno. Sognano quando il cervello dorme, ma anche quando è sveglio. Hanno saputo creare un grande sogno esteriore, il 'sogno della società', costituito da innumerevoli sogni personali, familiari e di comunità. Questo sogno esteriore possiede una grande quantità di regole che ci sono state inculcate fin dalla nascita. Abbiamo così imparato come comportarci in una data società, cosa credere, cosa è bene e cosa è male, bello o brutto, giusto o sbagliato.Non abbiamo scelto queste credenze e queste regole; ci siamo nati e le abbiamo apprese secondo un processo di 'addomesticamento' in cui le informazioni sono passate dal sogno esteriore a quello interiore, andando a formare il nostro personale sistema di credenze. A questo punto non c'è più bisogno di 'istruttori' esterni, giacché diventiamo noi stessi i nostri giudici. Tutto ciò che crediamo su noi stessi e sul mondo rientra in quel sogno interiore, che tuttavia ci è giunto dall'esterno e che ci impedisce di vederci per come siamo veramente.In questo illuminante volume, don Miguel Ruiz ci rivela la fonte delle credenze autolimitanti che ci privano della gioia e che creano inutili sofferenze. Basato sull'antica saggezza tolteca, I quattro accordi offre una valido codice di condotta che può rapidamente trasformare la nostra vita in una nuova esperienza di libertà, di vera felicità e di amore.I libri di don Miguel Ruiz hanno venduto 9 milioni di copie e sono stati tradotti in 34 paesi. 
'Se avete letto I quattro accordi, sapete che ogni volta che qualcuno parla di voi parla di se stesso, e io penso che sia la pura verità'. - Bill Clinton 
'Il libro di don Miguel Ruiz è una mappa verso l'illuminazione e la libertà'. - Deepak Chopra 
'Ruiz distilla l'essenza della saggezza tolteca; esprime con chiarezza e impeccabilità cosa significa vivere da guerrieri di pace nel mondo moderno'. - Dan Millman




Saggezza Buddista

Saggezza Buddista


"Puoi andare anche dall'altra parte del mondo, ma se non esci da certe stanze della tua mente, abiterai sempre nello stesso luogo."
Saggezza Buddista
www.sciamanesimoangelico.it

Leggenda Cherokee sulla vita

Leggenda Cherokee sulla vita


Conoscete la leggenda Cherokee sulla vita?
Un anziano capo Cherokee decise che era giunto finalmente il momento di spiegare al nipote cosa fosse la vita. Lo porto quindi in un posto isolato e sedendosi ad ammirare il paesaggio inizio a parlargli...
“Figlio mio, si combatte una lotta incessante nella mente e nel cuore di ogni essere umano. Anche se io sono un saggio e vecchio capo, guida della nostra gente, quella stessa lotta avviene dentro di me. Se non ne conosci l’esistenza, ti spaventerai e non saprai mai quale direzione prendere; magari, qualche volta nella vita vincerai, ma poi, senza capire perché, all’improvviso ti ritroverai perso, confuso e in preda alla paura, e rischierai di perdere tutto quello che hai faticato a conquistare.
Crederai di fare le scelte giuste per poi scoprire che erano sbagliate. Se non capisci le forze del bene e del male, la vita individuale e quella collettiva, il vero sé e il falso sé, vivrai sempre in grande tumulto.
È come se ci fossero due grandi lupi che vivono dentro di me: uno bianco, l’altro nero. Il lupo bianco è buono, gentile e innocuo; vive in armonia con tutto ciò che lo circonda e non arreca offesa quando non lo si offende. Il lupo buono, ben ancorato e forte nella comprensione di chi è e di cosa è capace, combatte solo quando è necessario e quando deve proteggere se stesso e la sua famiglia, e anche in questo caso lo fa nel modo giusto; sta molto attento a tutti gli altri lupi del suo branco e non devia mai dalla propria natura.
Ma c’è anche un lupo nero che vive in me, ed è molto diverso: è rumoroso, arrabbiato, scontento, geloso e pauroso. Le più piccole cose gli provocano accessi di rabbia; litiga con chiunque, continuamente, senza ragione. Non riesce a pensare con chiarezza poiché avidità, rabbia e odio in lui sono troppo grandi. Ma è rabbia impotente, figlio mio, poiché non riesce a cambiare niente. Quel lupo cerca guai ovunque vada, perciò li trova facilmente; non si fida di nessuno quindi non ha veri amici.
A volte è difficile vivere con questi due dentro di me, perché entrambi lottano strenuamente per dominare la mia anima.”
Al che, il ragazzo chiese ansiosamente: “Quale dei due lupi vince, nonno?”
Con voce ferma, il capo rispose:
“Tutti e due, figlio mio. Vedi, se scelgo di nutrire solo il lupo bianco quello nero mi aspetta al varco per approfittare di qualche momento di squilibrio, o in cui sono troppo impegnato e non riesco ad avere il controllo di tutte le mie responsabilità, e attaccherà il lupo bianco, provocando così molti problemi a me e alla nostra tribù; sarà sempre arrabbiato e in lotta per ottenere l’attenzione che pretende. Ma se gli presto un po’ di attenzione perché capisco la sua natura, se ne riconosco la potente forza e gli faccio sapere che lo rispetto per il suo carattere e gli chiederò aiuto se la nostra tribù si trovasse mai in gravi problemi, lui sarà felice e anche il lupo bianco sarà felice ed entrambi vincono. E tutti noi vinciamo.”
Confuso, il ragazzo chiese ancora: “Non capisco, nonno, come possono vincere entrambi?”
Il capo continuò:
“Vedi, figlio mio, il lupo nero ha molte importanti qualità di cui posso aver bisogno in certe circostanze: è temerario, determinato e non cede mai; è intelligente, astuto e capace dei pensieri e delle strategie più tortuose, caratteristiche importanti in tempo di guerra. Ha sensi molto acuti e affinati che soltanto chi guarda con gli occhi delle tenebre può valorizzare. Nel caso di un attacco, può essere il nostro miglior alleato.”
Poi il capo tirò fuori due pezzi di carne dalla sacca e li gettò a terra, uno a sinistra e uno a destra. Indicandoli disse:
“Qui alla mia sinistra c’è il cibo per il lupo bianco, e alla mia destra il cibo per il lupo nero. Se scelgo di nutrirli entrambi, non lotteranno mai per attirare la mia attenzione e potrò usare ognuno nel modo che mi è necessario. E, dal momento che non ci sarà guerra tra i due, potrò ascoltare la voce della mia coscienza più profonda e scegliere quale dei due potrà aiutarmi meglio in ogni circostanza.
Vedi, figlio mio, se capisci che ci sono due grandi forze dentro di te e le consideri con uguale rispetto, saranno entrambi vincenti e convivranno in pace; e la pace, figlio mio, è la missione dei cherokee, il fine ultimo della vita. Un uomo che ottiene la pace interiore ha tutto; un uomo che è lacerato dalla guerra che si combatte dentro di lui, è niente.”
Se ti fa piacere lasciaci una tua considerazione.....

Quando arriva una tempesta

Quando arriva una tempesta


Quando arriva una tempesta, tutti gli uccelli corrono ai ripari. 

Tranne l'aquila, che invece sceglie di volare sopra la tempesta. 

Quando la vita si fa tempestosa, possa il tuo Cuore volare alto come un'Aquila!

www.ilviaggiosciamanico.it

sabato 15 ottobre 2016

Antica leggenda Cherokee sul mito della malattia e della guarigione sciamanica

Antica leggenda Cherokee sul mito della malattia e della guarigione sciamanica


Nei giorni antichi, ai tempi della creazione, tutti gli esseri avevano il dono del linguaggio e vivevano in amicizia con la razza umana.
L'aumento degli esseri umani però spinse gli animali a rifugiarsi nelle foreste e nei luoghi desertici della terra. Dopo aver inventato le armi, l'uomo cominciò a far strage delle bestie per ottenere le carni e le pelli, oltre a calpestare gli insetti con disprezzo.
Gli animali, disperati, decisero di vendicarsi. I primi a incontrarsi furono gli orsi, guidati dal vecchio Orso Bianco, loro capo.
Dopo che diversi di loro ebbero parlato denunciando il genere umano per il suo comportamento sanguinario, fu unanimemente deciso di muovergli guerra e si discusse della natura delle armi umane.
Si scoprì che le principali armi dell'uomo erano l'arco e le frecce e si decise di fabbricarne un campione per vedere se potevano essere rivolte contro di loro. Fu procurato un pezzo di legno adatto allo scopo e uno degli orsi si sacrificò, fornendo le proprie interiora per farne corde dell'arco.
Dopo che l'arco fu completato si scoprì che gli artigli degli orsi impedivano loro di scoccare le frecce. Uno degli orsi, tagliandosi gli artigli, riuscì a colpire il bersaglio. Ma il capo, Orso Bianco, osservò che gli artigli erano loro necessari per arrampicarsi sugli alberi e che se tutti se li fossero tagliati, sarebbero morti di fame.
I cervi tennero un'altro consiglio sotto la guida del loro capo, Cervo Bianco. Essi decisero di infliggere i reumatismi a ogni cacciatore che avesse ucciso uno di loro, a meno che non avesse chiesto perdono in modo appropriato.
I cervi sparsero la notizia di questa decisione nel più vicino accampamento e istruirono gli indiani su come comportarsi se la necessità li avessi obbligati ad uccidere uno di loro.
Così, quando un cervo viene ucciso da un cacciatore, Piccolo Cervo corre sul luogo e chinandosi sopra le macchie di sangue chiede allo spirito del cervo se ha udito la preghiera e la richiesta di perdono del cacciatore. Se la risposta è affermativa, va tutto bene, e Piccolo Cervo se ne va; se la risposta è negativa egli insegue il cacciatore fino alla sua capanna e gli provoca reumatismi che lo lasciano storpio e senza più forza. Talvolta i cacciatori che non hanno appreso la formula appropriata per chiedere perdono cercano di confondere Piccolo Cervo appiccando il fuoco sulle proprie tracce.
I pesci e i rettili tennero un consiglio unitario e decisero di perseguitare gli esseri umani che li avessero tormentati con sogni ripugnanti: avrebbero sognato di essere stretti nelle spire di un serpente e di cibarsi di pesci putridi.
Infine, anche gli uccelli e gli altri animali più piccoli si riunirono, con lo scarabeo a presiedere l'assemblea. Ognuno a turno espresse la propria opinione e tutti condannarono l'umanità, individuando e nominando diverse malattie.
Quando le piante, che erano amiche dell'uomo, udirono ciò che era stato deciso dagli animali, pensarono bene di frustrare i loro progetti malevoli.
Ogni albero, cespuglio, pianta, e persino l'erba e il muschio decisero di fornire un rimedio per ciascuna delle malattie nominate. Così nacque la medicina, e le piante diventarono gli antidoti per contrastare il male portato dalla vendetta degli animali.
Quando lo sciamano è in dubbio su quale trattamento somministrare al paziente per dargli sollievo, lo spirito della pianta suggerisce un rimedio adatto.
Da "Hasting Encyclopedia of Religion and Ethics"
www.ilviaggiosciamanico.it

venerdì 14 ottobre 2016

Le 10+1 frase di Mahatma Gandhi che possono darti una visione diversa del mondo

Le 10+1 frase di Mahatma Gandhi che possono darti una visione diversa del mondo


1) Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
2) Serenità è quando ciò che dici, ciò che pensi, ciò che fai, sono in perfetta armonia.
3) Se urli tutti ti sentono, se bisbigli solo chi è vicino, ma se stai in silenzio, solo chi ti ama ti ascolta.
4) Tu e io non siamo che una cosa sola. Non posso farti del male senza ferirmi.
5) Sii il cambiamento che vorresti vedere avvenire nel mondo.
6) Ogni persona che incontri è migliore di te in qualcosa; in quella cosa impara.
7) Finché porterai un sogno nel cuore, non perderai mai il senso della vita.
8) Vivi come se dovessi morire domani. Impara come se dovessi vivere per sempre.
9) Non devi perdere fiducia nell’umanità. L’umanità è un oceano; se poche gocce dell’oceano sono sporche, l’oceano non diventa sporco.
10) La felicità e la pace del cuore nascono dalla coscienza di fare ciò che riteniamo giusto e doveroso, non dal fare ciò che gli altri dicono e fanno.
10+1) La vera felicità dell’uomo sta nell’accontentarsi. Chi è insoddisfatto, per quanto possieda, diventa schiavo dei suoi desideri.
Puoi lasciare la tua opinione e considerazioni nei commenti.

Pronti per il primo giorno del Corso Base di Sciamanesimo?

Pronti per il primo giorno del Corso Base di Sciamanesimo?

Pronti per il primo giorno del Corso Base di Sciamanesimo. 
Felice di accogliere nuove Anime nella via dello Spirito.

Giosuè Stavros

www.ilviaggiosciamanico.it



La mente intuitiva - Albert Einstein

La mente intuitiva - Albert Einstein


La mente intuitiva è un dono sacro e la mente razionale è un fedele servo. 
Noi abbiamo creato una società che onora il servo e ha dimenticato il dono.

Albert Einstein
www.sciamanesimoangelico.it

Conosci il Palo Santo?

Conosci il Palo Santo?


Ecco le cose che sicuramente non sapevi su questo incenso naturale:
1) La Bursera graveolens, nota come Palo Santo è un albero tropicale presente nel Sud-America e nelle isole Galapagos. Il nome Palo Santo deriva da una particolarità legata alla sua fioritura, che avviene nei giorni prossimi al Natale e significa "Legno Sacro".
2) La produzione di Palo Santo avviene nel pieno rispetto dell'albero e dell'ambiente perché sono impiegati solo rami di Palo Santo già caduti a terra e seccati in maniera naturale per un periodo che varia dai 4 ai 10 anni.
3) Il suo caratteristico odore deriva da alcuni tipi di mucillagine che ricoprono il legno una volta che è caduto a terra inducendo una fermentazione naturale.
4) Il Palo Santo è considerata una pianta magica, mistica, rara, sacra e unica. Il suo legno fragrante è ritenuto altamente spirituale da sciamani e guaritori ed è stato usato nei riti sacri e in quelli di purificazione per migliaia di anni dai popoli nativi del Sudamerica.
5) Secondo la tradizione questo tipo di incenso naturale è impiegato per contrastare e trasmutare le energie negative di ambienti o generate da pensieri pesati delle persone. Queste energie negative ovviamente possono condurre a stati di malessere fisici e psicologici che variano da persona a persona.
7) Per alcune popolazioni del Sud America il Palo Santo protegge adulti e neonati dal malocchio creando una barriera protettiva che contrasta queste energie negative.
7) Il Palo Santo è utilizzato tantissimo anche per purificare l'ambiente domestico ed è ottimo per allontanare le zanzare nel loro pieno rispetto. A questo scopo è bene fumigare gli indumenti prima di indossarli.
8) Nelle tribù native è utilizzata anche la resina di Palo Santo sia per curare la ferita ombelicale dei neonati sia per curare mal di denti e carie. Il liquido che fuoriesce dall'incisione della corteccia invece è utilizzato per curare la micosi della cute.
9) Il Palo Santo è impiegato anche per la preparazioni di alcune tisane che hanno lo scopo di curare i dolori dello stomaco, i problemi intestinali e alle vie urinarie. E' spesso utilizzato per curare disturbi psicosomatici e dell'umore.
10) Si ritiene che il Palo Santo agisca anche a livello del 5° Chakra o Chakra della Gola. Viene difatti usato per alleviare malanni alle vie respiratorie come tosse e raffreddore, allergie, ma anche per gli attacchi d'asma.
10) L'olio di Palo Santo è utilizzato nei massaggi per attenuare i dolori muscolari, articolari e reumatici.
11) Molti sciamani utilizzano questo incenso naturale con lo scopo di favorire l'alterazione del proprio stato di coscienza per viaggiare nelle altre dimensioni. Questo viaggio detto "sciamanico" ha lo scopo di scacciare malattie, energie parassitarie, recuperare l'anima del paziente e accompagnare eventuali defunti verso la luce.
12) Importante, in Sud-America esistono numerosi alberi noti come Palo Santo, oltre alla Bursera graveolens si può trovare anche la Triplaris americana, l'Amelanchier ovalis, la Bulnesia sarmientoi.
Per questo motivo è importante verificare che i prodotti siano stati ottenuti dall'utilizzo dalla Bursera graveolens.
Se vuoi aggiungere delle informazioni o condividere la tua opinione puoi farlo tranquillamente lasciandoci un tuo commento.